Gravidanza, primo mese

Quando si parla di gravidanza

 

Durante il primo mese di gravidanza, in genere, la futura mamma non sa nemmeno di essere in dolce attesa; spesso solo l’assenza di mestruazioni fa sorgere qualche dubbio e un po’ di trepidazione.

Quando si parla di primo mese si dovrebbe intendere il periodo che inizia dal 14 giorno dopo l’ inizio dell’ultima mestruazione, quando si ha l’ovulazione, ma per motivi pratici, essendo il giorno del l’ovulazione differente da donna a donna, si preferisce fissare come data certa il primo giorno dell’ultima mestruazione.

Io, ad esempio devo avere ovulato subito dopo la fine del ciclo, in quanto ho avuto perdite da impianto dal 12 giorno dopo il ciclo e il mio bimbo è in effetti più grande di una settimana rispetto a quanto atteso.

 

Gravidanza, primo mese

Il primo mese

 

Il primo mese trascorre generalmente senza che la mamma avverta particolari sintomi; anche per questo la mamma può non rendersi conto di essere in attesa. Potrebbero comunque comparire sbalzi di umore, sonnolenza, nausea e perdite ematiche, chiamate perdite d’impianto, così dette proprio perché derivano dall’impianto dell’embrione sulle pareti uterine, che provoca la rottura dei capillari endometriali.

Io ho avuto le perdite d’impianto sia durante la prima gravidanza, quando ho pensato che mi stesse arrivando il ciclo, sia ora, che ho però confuso con lo spotting che mi assillava da mesi all’incirca a metà ciclo. So però che molte mie amiche non hanno avuto alcuna perdita pur essendo in dolce attesa.

 

Il test di gravidanza

 

Quando sorgono i primi sospetti è bene fare un test di gravidanza. In commercio ve ne sono di vari tipi e quello che ho capito è che sono estremamente affidabili: una sola linea non siete incinta; due linee, di cui una potrebbe anche essere sbiadita, vuol dire che la cicogna sta arrivando nella vostra casa. Io, per questa seconda gravidanza ne ho fatti tre, talmente ero incredula! Il primo tre giorni prima della data del ciclo e, forse proprio perché ho ovulato prima, mi ha dato esito positivo.

Gravidanza, primo mese

Se volete essere più tranquille e certe del risultato, ovviamente io l’ho fatto, potete farvi scrivere dal vostro medico un semplice esame del sangue, che misura il livello del l’ormone Beta HCG, che viene prodotto intorno al 21-22 giorno di ciclo.

In questo modo potrete essere certe della gravidanza e rendervi conto di quante settimane siete. Ora non vi resta che festeggiare: il vostro sogno si sta avverando!!!!

Sogni, curiosità, gioia, timori segnano l’inizio di questo periodo meraviglioso che vi accompagnerà nove mesi.

Se vi chiedete com’ è il vostro bimbo alla fine del primo mese, immaginate un piccolo semino. Misura circa 4 mm, ma ha già praticamente tutto: sistema nervoso, cervello, midollo e cuore; braccia, gambe, e occhi iniziano a delinearsi, insieme a sistema digestivo, polmonare  e alla colonna vertebrale. La perfezione della vita ha avuto inizio!!!

Mamma a bordo 2016