Come riutilizzare il panettone

Tutti gli anni il Natale ci lascia qualche chilo di troppo e quintali di panettone da finire.

Non so voi, ma a casa mia, quando al supermercato compaiono già le prime colombe, c’è sempre un panettone dimenticato in un angolo della dispensa. Perché, per quanto possa essere buono, diciamo la verità, dopo un po’ il dolce tipico  milanese stufa.

Ecco allora qualche suggerimento per trasformare il panettone in un dolce sfizioso e non buttare via niente.

Coppette di panettone al caffè e gocce di cioccolato

Coppette di panettone al caffè e gocce di cioccolato

 

Ingredienti:

  • 250 gr di panettone
  • 1 bicchiere di latte
  • caffè q.b.
  • 200 ml di panna da montare
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente

 

Procedimento:

Mescolate il latte con il caffè.

Riducete il panettone in pezzetti e bagnatelo con il caffelatte. Mescolate bene il composto finché non risulterà morbido (se dovesse essere troppo liquido, aggiungete dell’altro panettone sminuzzato, o se fosse troppo duro, aggiungete del latte).

Riempite a metà delle coppette dal bordo alto e lasciate raffreddare per due ore in frigo.

Montate la panna e lasciate riposare anch’essa in frigo.

Finite di riempire le coppette con la panna e decorate con le gocce di cioccolato o il cacao se preferite.

Millefoglie panettone frutta

Millefoglie di panettone e frutta

 

Ingredienti:

  • 5-6 fragole
  • 1 mandarino
  • Maraschino q.b.
  • 3 panettoni piccoli
  • 2 cucchiai di panna montata
  • 1 fetta di pera
  • 2 grappolini di ribes
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di crema pasticcera

 

Procedimento:

Prendete i panettoncini e tagliate via la calotte superiore. Con un coltellino scavate l’interno del panettone ed estraete l’impasto, che taglierete a dischi da utilizzare per formare degli strati da intervallare con la crema pasticcera (o, se preferite, con la panna montata).

Mondate e tagliate la frutta a piccoli pezzi. Spruzzate leggermente i panettoncini con del Maraschino o un altro liquore fruttato e formate uno strato di crema pasticcera, mescolata alla frutta, al suo interno. Ponete sopra la crema un dischetto di panettone o dei piccoli pezzetti e un altro strato di crema.

Guarnite la sommità con dei pezzetti di frutta, coprite con la calotta precedentemente tagliata, cospargetela di zucchero a velo e ribes.

Crostata di panettone

Crostata di panettone

 

Ingredienti:

Per la frolla:

  • 500 gr di farina
  • 250 gr di burro a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale
  • Buccia di un limone grattuggiata
  • 1 bustina di vanillina
  • Latte q.b. (se occorre)

Per la crema:

  • 50 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 500 gr di latte
  • 1 panettone
  • 3 o 4 cucciai di marmellata di albicocca
  • 1 mela o pera

Procedimento:

Preparate la frolla mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolando bene (aggiungete anche due cucciai di latte per amalgamare bene). Una volta formato il panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo.

Nel frattempo preparate la crema: mettete in un pentolino lo zucchero e aggiungete poco alla volta gli altri ingredienti, mescolando sempre e a fuoco basso (la crema non deve cuocersi, ma solo sciogliersi lo zucchero).

Prendete dalla frolla preparata circa 700gr e rivestite una teglia con bordi alti. Punzecchiate leggermente la pasta con una forchetta e spalmateci sopra la marmellata. Posate sopra la marmellata le fettine di panettone (spesse circa 1 centimetro). Ora versate sulla crostata la crema, che deve coprire la superficie e lasciate riposare circa 15 minuti, in modo che la crema venga assorbita.

Coprite con la restante frolla e infornate a 180° per circa 45-50 minuti.

Quando la crostata si sarò raffreddata spolverizzate con lo zucchero a velo.

Spiedini ai due cioccolati

Spiedini di panettone ai due cioccolati

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 300 gr di cioccolato bianco
  • ½ bicchiere di maraschino
  • 2 fette di panettone
  • 250 ml di panna fresca
  • ½ bicchierino di rum

Procedimento:

Preparate prima la fonduta al cioccolato fondente, sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente tritato insieme a 150 ml di panna. Se volete, una volta che il cioccolato sarà fuso, potrete aggiungere del rum. In un altro pentolino sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco in 100 ml di panna e . se vi piace, aggiungete il maraschino.

Tagliate due fette di panettone, togliete i bordi scuri e tagliate le fette in dadini di 1,5cm x1,5cm. Accendete il forno ventilato a 190° e tostate i cubotti per circa 5-8 minuti, girandoli in modo da farli dorare da tutti i lati.

Estraete il panettone dal forno, fatelo raffreddare e poi infilzate i cubotti con degli spiedini. Serviteli accompagnati dalle due salse.

Budino mele e panettone

Budino con mele e panettone

 

Ingredienti:

  • 300 gr di panettone
  • 2 mele golden
  • 6,5 dl di latte
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 5 uova
  • 1 limone
  • 475 cucchiai di rum
  • 1 noce di burro

 

Procedimento:

Tagliate il panettone a fette dello spessore di 2 cm e sistemate in una pirofila dai bordi alti, precedentemente imburrata.

Spruzzate le fette con il rum e distribuite sopra le mele sbucciate e tagliate a fette.

Portate il latte ad ebollizione con la scorza di limone e filtratelo. Sbattete le uova in una ciotola con lo zucchero semolato, incorporate poco alla volta il latte e versate il composto nella pirofila. Infornate a 160° per 20 minuti, quindi cospargete le mele con lo zucchero di canna e proseguite la cottura per altri 20 minuti o finché il dolce avrà la consistenza di un budino e le mele saranno caramellate.

Togliete dal forno, lasciate raffreddare il budino, che servirete tagliato in grossi cubi.

Mamma a bordo 2016